Misure economiche connesse all'emergenza Covid 19 - Comune di Corinaldo

archivio notizie - Comune di Corinaldo

Misure economiche connesse all'emergenza Covid 19

 
Misure economiche connesse all'emergenza Covid 19

Il Comune di Corinaldo ha approvato una serie di misure economiche connesse all’emergenza Covid 19, con le delibere di Giunta Municipale n. 13 del 5 marzo 2020 e n. 17 del 30 aprile 2020.

Di seguito vengono riepilogate tutte le misure adottate. Il totale dei fondi messi a disposizione dal Comune è pari a oltre € 50.000.


Per le famiglie

  • Trasporto scolastico: rimborso della quota di contribuzione per il periodo di non fruizione del servizio.
  • Mensa scolastica: pagamento da parte dei fruitori del servizio, dei soli pasti effettivamente consumati.
  • Asilo nido: rimborso della quota di contribuzione per il periodo di non fruizione del servizio.
  • TARI utenze domestiche: scadenza prima rata entro il 16 settembre, scadenza seconda rata entro il 16 dicembre 2020. Nessuna applicazione di sanzioni ed interessi in caso di versamenti effettuati in ritardo rispetto ai suddetti termini.
  • Disponibilità di dispositivi tecnologici e informatici per le famiglie totalmente sprovviste di dotazione informatica e impossibilitate a procurarsi autonomamente i mezzi necessari (previa valutazione della situazione economica da parte dei Servizi Sociali).
  • Offerta di un servizio di assistenza informatica di base per l'accesso alle piattaforme messe a disposizione dal Comune.

Per le imprese

  • Cosap (Canone occupazione suolo pubblico): esonero dal versamento con decorrenza dal 01/03/2020 sino al 30/06/2020.
  • Fruizione degli immobili comunali: azzeramento del canone di locazione per i mesi di marzo e aprile 2020 per quelle attività chiuse da decreto. Sospensione per i mesi di maggio e giugno che potranno essere versati successivamente, dal mese di luglio 2020, anche rateizzati in massimo sette mensilità, senza applicazione di sanzioni ed interessi. Per l’intero anno 2020 non sarà applicato l'aggiornamento Istat.
  • Erogazione contributo per apertura di nuove attività nel Centro Storico: versamento in unica soluzione delle annualità 2020 e 2021.
  • TARI utenze non domestiche: scadenza prima rata entro il 16 settembre, scadenza seconda rata entro il 16 dicembre 2020. Nessuna applicazione di sanzioni ed interessi in caso di versamenti effettuati in ritardo rispetto ai suddetti termini.
  • TARI utenze non domestiche: esenzione dal pagamento dei mesi di marzo ed aprile 2020 per le sole attività economiche sospese dai provvedimenti governativi, da richiedere con presentazione di autocertificazione.  Vai alla news di dettaglio con informazioni e modulo di domanda
  • Costituzione di un Fondo di Mutuo soccorso con apporto iniziale da parte del Comune di € 10.000 finalizzato a erogare un contributo di € 300,00 per il pagamento dei canoni di locazione passivi per i mesi di marzo e aprile 2020 per quelle attività economiche sospese dai provvedimenti governativi.
  • Contributo pari al 40% della spesa sostenuta per l’acquisto di parafiati e barriere protettive a favore delle attività economiche sospese da provvedimenti governativi (contributo max € 600,00), da richiedere con presentazione di autocertificazione.  Vai alla news di dettaglio con informazioni e modulo di domanda

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (121 valutazioni)