Il tarlo asiatico del fusto minaccia gli alberi di parchi e giardini - Comune di Corinaldo

archivio notizie - Comune di Corinaldo

Il tarlo asiatico del fusto minaccia gli alberi di parchi e giardini

 
Il tarlo asiatico del fusto minaccia gli alberi di parchi e giardini

Il tarlo asiatico del fusto (Anoplophora glabripennis) è un coleottero nero e, generalmente, con macchie bianche sul dorso, di lunghezza (escluse le antenne) tra i 25 e 35 millimetri. Le antenne sono suddivise in 11 elementi ed hanno una lunghezza compresa tra i 25 e gli 80 millimetri. L’insetto non è pericoloso per l’uomo e per gli animali. Attacca diverse specie di alberi a foglia caduca con preferenza per l’acero, la betulla l’ippocastano, il pioppo, il salice e l’olmo.

Attualmente il parassita è presente nel territorio di diversi comuni delle province di Ancona, Macerata e Fermo. La mappa aggiornata delle zone infestate si può consultare sul sito www.tarloasiatico.marche.it

Nel documento allegato sono riportate le istruzioni da seguire in presenza di piante attaccate dal parassita.


Per informazioni e segnalazioni http://www.tarloasiatico.marche.it/it/


Contatti

ASSAM Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche - Servizio Fitosanitario Regionale Marche

Via dell' Industria, 1 - 60027 Osimo (AN)

Telefono: +39 071 8081 - Fax: +39 071 85979

Email: fit@assam.marche.it

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (134 valutazioni)